JomPage - Travel Experience
High Road to Taos - Chimayo, New Mexico - USA
United States of America flag New Mexico | USA

High Road to Taos

 
 
 
 

"Abbiamo la Terra non in ereditÓ dai genitori, ma in affitto dai figli"

proverbio indiano
   
September 2006

l'antica via dei pueblos

soundtrack: This land is your Land, Woody Guthrie - 1940
 

Chapter

Quando iniziai a progettare questo viaggio, inizialmente avevo ipotizzato di percorrere un cerchio che partiva e finiva da Phoenix; ma che abbracciava il sud dell’Arizona con Tucson, sconfinava a White Sands e risaliva tutto il New Mexico. Punto saliente era l’esclusione in toto dello Utah. Ma si sa, gli itinerari sono fatti apposta per essere stravolti continuamente; anche perché progettare un viaggio rappresenta un buon trenta percento del divertimento stesso della vacanza, quindi non avrebbe senso indovinare il tutto alla prima volta. Cominciai ad inserire qualcosa dello Utah, fino a dividere il viaggio quasi tra Utah e Arizona; ma tra i tagli ho voluto conservare le due cittadine del New Mexico, Santa Fe e Taos. Forse per accontentare la morosa, forse per la voglia di andare oltre, ho fatto di tutto per conservare queste due tappe. Col senno di poi sono contento della scelta; dopo tre settimane di escursioni più o meno avventurose, qualche giorno di civiltà non fa male. Taos si è rivelata una bella, piccola, realtà; ovviamente un paio di notti sono più che sufficienti. Stesso tempo l’ho riservato a Santa Fe; ma per raggiungerla ho preferito seguire una via più tortuosa, ma tra le più emozionanti di tutto il sudovest, la leggendaria High Road. Si parte da Taos e come prima tappa si arriva a Ranchos de Taos, poche miglia a sud lungo la highway 68. Ex fattoria adibita a rifornire di viveri alimentari Taos, ora è tutta raccolta attorno alla sua plaza (non asfaltata) dove s’incontra la bella chiesa della missione di San Francisco de Asis. Tutta costruita in stile Adobe ai tempi della rivoluzione americana, è una struttura ottimamente conservata e soprattutto molto frequentata. In questo viaggio mi sono accorto di come il sentimento religioso, indipendentemente dal credo, sia molto diffuso nel sudovest dell’America; ma questo non significa fanatismo, ma semplice devozione e rispetto.

Arriviamo proprio mentre è in corso una funzione religiosa; la chiesetta trabocca di fedeli, tutti vestiti a festa con i classici colori sgargianti messicani. E’ sempre curioso constatare come tutte le chiesette del New Mexico siano caratterizzate al loro interno da stravaganti ed appariscenti oggetti votivi. Nella plaza è bello rubare qualche scatto alle caratteristiche case con i grappoli di peperoncino rosso e verde che si stagliano sulle porte azzurre; l’effetto cromatico è sorprendente. Riprendiamo, anzi cominciamo, la nostra marcia sulle verdi e boscose montagne Sangre de Cristo; lungo il tragitto sembra di essere più sulle Alpi che non nel torrido e secco New Mexico. Infiniti boschi fanno da cornice alle vette appuntite, mentre bellissimi prati colorati invogliano a stendere un telo e schiacciare un pisolino; e a dire il vero una felpa sulle spalle non è mai fuori luogo. Passiamo veloci al bivio che da un lato congiunge la località sciistica di Sipapu con Picuris Pueblo, il nostro primo stop e Las Trampas. Paesino “gemello” di Truchas, conserva una bella chiesa tutta dipinta di bianco e costruita in classico stile adobe. Edificata intorno alla metà del millesettecento e dedicata a San Josè de Gracia evoca un senso di pace e quiete. A dire il vero tutta l’high road è un luogo molto solitario e per un certo verso mistico, data la presenza di tanti pueblo con la loro relativa chiesetta. E’ una zona molto amata dagli americani, e li comprendo; ovvio che se girassero tra i bianchi pueblo dell’Andalucia o tra i colli della Romagna e Umbria sverrebbero dalla bellezza. Ma per loro è qualcosa di assolutamente unico in tutta l’Unione. Ci rimettiamo in marcia sull’high road; lungo il percorso sono ben indicati numerosi vistapoint che offrono vedute emozionanti su tutta la Rio Grande Valley. Un insieme di colori e di spazi immensi, questo è quello che invidio agli americani. A metà del nostro tragitto verso Santa Fe ci fermiamo nel paesino di Chimayo; avvolta nel bosco e nella più assoluta quiete, e soprattutto nella nostra più assoluta ignoranza apprendiamo come il suo santuario (nel barrio di El Potremo) sia una piccola Lourdes americana.

Ci avviciniamo a piedi al cancello del complesso religioso, accolti da alti cespugli fioriti e da molta gente raccolta a pregare; non è proprio il luogo ove mettersi a scattare foto a destra e a manca. Caratteristica del santuario è un piccolo pozzo, la cui fonte ormai asciutta si pensa abbia proprietà curative. C’è da dire che l’interno della chiesa e tutto il giardino è qualcosa di incantevole; sarà per il silenzio e  per i colori dei prati fioriti, oppure per le dolci linee degli adobe, o per l’atmosfera mistica, ma il santuario trasmette calma e pace. Ormai manca davvero poco aSanta Fe; in lontananza s’intravede l’highway che lentamente si avvicina all’high road.Attraversiamo gli ultimi pueblo, scendendo a valle. Anche la temperatura gradatamente si rialza; ma Chapter ad essere sinceri, aRimini in estate è molto più caldo e afoso. All’orizzonte, sotto le poche nuvole nel cielo di mezzogiorno, cominciamo ad intravedere il profilo della città mentre il cartello “Santa Fe” ci dà il benvenuto.

  giottoGiotto

 

   
   
 
Mappa
 
photo gallery

High Road to Taos - Las Trampas, New Mexico - United States of America
High Road to Taos - Las Trampas, New Mexico - USA
High Road to Taos, New Mexico - United States of America
High Road to Taos, New Mexico - USA
High Road to Taos - Chimayo, New Mexico - United States of America
High Road to Taos - Chimayo, New Mexico - USA
High Road to Taos, New Mexico - United States of America
High Road to Taos, New Mexico - USA
High Road to Taos - Rancho de Taos, New Mexico - United States of America
High Road to Taos - Rancho de Taos, New Mexico - USA
High Road to Taos - Rancho de Taos, New Mexico - United States of America
High Road to Taos - Rancho de Taos, New Mexico - USA